NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per facilitare la navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
 
 

  • cos'è lo Shiatsu

    Cos'è lo Shiatsu

    Letteralmente "pressione con le dita", lo Shiatsu è un'Arte sviluppata in Giappone le cui antichissime origini derivano dalla Medicina Tradizionale Cinese; ha raggiunto la sua attuale forma nel XX secolo come risultato degli studi di alcuni Maestri Giapponesi (1).

    E' frutto di secoli di cultura tradizionale, di saperi tramandati e delle pratiche famigliari; è espressione di culture che considerano la Persona come parte della società, della natura e dell'universo, che ritengono un valore essenziale la partecipazione e la comunità e che quindi considerano la salute non solo come assenza di malattia ma come esistenza in equilibrio con il tutto.

    In Giappone è riconosciuta dal Ministero della Salute giapponese come pratica autonoma di diagnosi e cura.

    Attraverso tecniche specifiche, entra in contatto con la parte sana dell'individuo per stimolarne l'innata capacità di auto-guarigione e portare giovamento a tutta la persona, supportandone lo stato di salute. L'azione non si limita ad un ambito strettamente fisico ma coinvolge la Persona nel senso più ampio del termine e della stessa in rapporto con il mondo esterno.

    L'operatore esercita pressioni sul corpo del ricevente tramite il palmo delle mani, le dita, ginocchia e gomiti portando peso con il proprio corpo rilassato; inoltre gentili rotazioni delle articolazioni e stiramenti accompagnano il ricevente nella sua comodità.

    (1) all'origine dello Shiatsu moderno sono Tamai Tempaku e più recentemente Tokujiro Namikoshi e Shitsuto Masunaga.

  • in cosa può aiutarmi ?

    In cosa può aiutarmi ?

    Ricevere Shiatsu può portare, ad esempio, a:

    diminuire lo stress e la tensione;

    lenire i dolori alla schiena, al collo, alle spalle ed agli arti;

    contrastare efficacemente emicranie e cefalee;

    stimolare i sistemi immunitario ed endocrino;

    favorire il recupero del naturale ciclo sonnoveglia;

    regolarizzare il metabolismo;

    mitigare l’entità dei disturbi mestruali;

    favorire la gravidanza, accompagnando la donna in tutta la gestazione fino al parto;

    recuperare la mobilità ed il controllo di arti ed articolazioni, anche a seguito di traumi di varia natura;

    prevenire le malattie;

    migliorare il portamento e la postura;

    aumentare la conoscenza ed il controllo del proprio corpo;

    supportare stati depressivi;

    ...

    I benefici dello Shiatsu trovano applicazione negli aspetti più disparati dell'esistenza umana e certo non si limitano a questo elenco. La mia esperienza personale non può che confermare quanto sopra riportato. 

    Per approfondimenti potrai consultare il sito documentale

  • come si svolge la seduta

    Come si svolge la seduta

    La seduta ha inizio con un breve colloquio per lo scambio di informazioni riguardo il momento di vita del ricevente; al primo trattamento vengono richieste al ricevente informazioni dettagliate rispetto allo stato di salute, all'assunzione di farmaci ed alle abitudini di vita.

    La pratica si svolge normalmente su un materasso giapponese (futon) posto sul pavimento, in un ambiente tranquillo e silenzioso.

    Il ricevente assumerà, su indicazione dell'operatore, alcune tra le possibili posizioni a seconda delle necessità: sdraiato prono o supino, disteso su un fianco, a volte anche seduto con l'adeguato sostegno di speciali cuscini. La comodità della posizione è importante tanto per l'operatore quanto per il ricevente.

    L'operatore esercita pressioni sul corpo del ricevente tramite il palmo delle mani, le dita, ginocchia e gomiti portando peso con il proprio corpo rilassato; inoltre gentili rotazioni delle articolazioni e stiramenti accompagnano il ricevente nella sua comodità.

    Il ricevente è vestito con abili comodi preferibilmente non in fibra acrilica. Il contatto diretto sulla pelle è ridotto al minimo (mani, viso); il ricevente è portato a comunicare punti del corpo che non desidera siano contattati. Il trattamento ha durata di circa un'ora, incluso lo scambio di informazioni all'inizio ed il riposo alla fine.

 

Note per la privacy

Prendi visione della policy a proposito dei dati sensibili che questo sito può trattare.

Privacy Policy

Back to top